Giovedì, 18 Luglio 2024
Cronaca Imola

Imola: "mangia-uomini" in azione. Seduce la preda, poi la deruba: nella rete già 2 vittime

Puntano generalmente un anziano, lo circuiscono con ammiccamenti prima e avances esplicite poi. Una volta raggiunto il contatto fisico con il malcapitato di turno, lo derubano. Nel bolognese già due vittime

Anziani ancora nel mirino dei truffatori. Nuova strategia per derubare pensionati sembra essere lo stratagemma della finta "mangiatrice di uomini". Così ieri in due sono stati adescati prima, derubati poi nel bolognese.

TRUFFA Castel San Pietro Terme.  Il primo furto, avvenuto intorno alle ore 09:15 a Castel San Pietro, ha interessato un anziano del posto, il quale, mentre si trovava all’interno del suo garage, è stato avvicinato da una signora dall’apparente età di 30/40 anni che lo ha abbracciato ed  accarezzato dolcemente. Il vecchietto, dopo un’iniziale sorpresa, ha allontanato esplicitamente la focosa sconosciuta, accorgendosi, solo tempo dopo che la stessa gli aveva asportato il portafogli contenente i documenti e il denaro contante.

TRUFFA Imola. Il secondo episodio si è verificato con le stesse modalità un paio d’ore più tardi nel Comune di Imola (BO). Anche in quel caso, la vittima presa di mira è stata una persona anziana della zona.

Il malcapitato ha raccontato ai Carabinieri di essere stato avvicinato da una donna di circa 30 anni, con accento italiano, che dopo averlo abbracciato affettuosamente gli ha trafugato il portafogli contenente i documenti, le carte di credito e circa 350,00 euro.

Dalle ipotesi si tratterebbe di un’abile ammaliatrice di anziani, che ha colpito in entrambi i casi, riuscendo ad allontanarsi con il bottino.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Imola: "mangia-uomini" in azione. Seduce la preda, poi la deruba: nella rete già 2 vittime
BolognaToday è in caricamento