Cronaca

Truffa ai danni di un disabile: bollette di energia elettrica irregolari, scatta denuncia

MINERBIO. Il denunciato, approfittando dell’infermità della vittima, aveva "arbitrariamente e con semplici contatti telefonici attivato una seconda utenza con aggravio sulle relative bollette"

I Carabinieri della Stazione di Minerbio hanno denunciato un 40enne di Ferrara per truffa, circonvenzione di persone incapaci e sostituzione di persona. E’ stato individuato nel corso di un attività investigativa avviata due settimane fa, dopo che l’amministratrice di sostegno di una persona diversamente abile di 49anni, residente in provincia di Bologna, si era rivolta all’Arma.
La donna aveva denunciato ai militari che una società di distribuzione di energia elettrica aveva recapitato al suo assistito due bollette, una di 700 euro, relativa al consumo avvenuto nel mese di Febbraio 2014 e l’altra di 1.000 euro del periodo marzo-aprile 2014. In particolare, il disabile risultava intestatario di una seconda utenza per la fornitura dell’energia elettrica, la cui domiciliazione faceva riferimento a un appartamento situato nel comune di Ferrara.

Gli accertamenti svolti dai Carabinieri hanno rilevato che il 40enne, approfittando dell’infermità della vittima, aveva "arbitrariamente e con semplici contatti telefonici attivato la seconda utenza con aggravio sulle relative bollette".
Sentito dagli inquirenti, l’autore del reato avrebbe ammesso le proprie responsabilità confermando di aver contattato il call center della società interessata per l’attivazione temporanea per i non residenti del suddetto servizio di fornitura elettrica a nome del disabile.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Truffa ai danni di un disabile: bollette di energia elettrica irregolari, scatta denuncia

BolognaToday è in caricamento