Crevalcore: rapina e butta a terra anziano, 31enne arrestata dai Carabinieri

Dopo l'approccio sessuale, ha rapinato un 71enne a Crevalcore, ma potrebbe aver colpito altre volte. L'Arma diffonde la foto dell'arrestata

I Carabinieri di Crevalcore hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare in carcere nei confronti di una 31enne rumena, P.L., senza fissa dimora, ritenuta colpevole di rapina aggravata in concorso. La donna potrebbe essersi resa responsabile di altri episodi simili nel bolognese, così l'Arma ha diffuso la sua foto: chi la ricosce può rivolgersi alla più vicina Stazione. 

L'indagine era stata avviata dopo la denuncia di un 76enne di Crevalcore che il 21 maggio scorso venne rapinato in via Giacomo Matteotti da due donne che si erano avvicinate con la scusa di avere un rapporto sessuale, tecnica replicata più volte da coppie di ladre che agiscono nel bolognese: l'uomo era stato aggredito, scaraventato a terra e derubato dell'orologio d’oro. A rapina conclusa, le due donne si erano dileguate a bordo di una Skoda Fabia.

L’attività investigativa dei militari ha permesso di risalire alla 31enne, gravata da precedenti di polizia. La donna, individuata sabato mattina a Ravarino (MO) dai Carabinieri della Stazione di Crevalcore, è stata arrestata e condotta presso la Casa Circondariale di Modena.

Le indagini dei Carabinieri proseguono nei confronti di un’altra rumena, anche lei gravata da precedenti, sospettata di aver preso parte alla rapina di Crevalcore.  

pascu foto-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scambia la moglie per un ladro e chiama i Carabinieri

  • Ubriaca sul davanzale, cade giù dal terzo piano

  • Scossa di terremoto nella notte, avvertita anche nell'Appennino bolognese

  • E' Natale, a spasso per Bologna: le vetrine più originali

  • Perturbazione meteo, previsione nevicate: Autostrade mette in guardia

  • Neve in arrivo, non solo in Appennino: "Fiocchi anche in collina e possibili sorprese in pianura"

Torna su
BolognaToday è in caricamento