Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'Appennino si prepara all'estate: "Tantissime prenotazioni ma manca l'offerta" | VIDEO

Comune e Appennino Slow lanciano un webinar su come convertire a uso turistico la propria abitazione

L’Appennino bolognese si riconferma il luogo ideale dove trascorrere le vacanze in sicurezza. Le proiezioni, infatti, indicano il territorio come meta preferita dalle famiglie alla ricerca di un periodo di relax unito alla sicurezza imposta dalla situazione sanitaria. Anche per quest’anno, dunque, il turismo di prossimità e cosiddetto “lento” sono scelti da vacanzieri dopo tanti mesi di restrizioni.

Gli ampi spazi verdi, i percorsi trekking e mountain bike, le passeggiate lungo le rive dei laghi, i tracciati delle Camminate e altre proposte fatte dall’Appennino bolognese rappresentano il valore aggiunto per una vacanza da trascorrere in tranquillità. Diverse le provenienze, dalla Regione ma anche da fuori, come ad esempio, dalla vicina Toscana e in misura minore dal Veneto.

"L’Appennino bolognese è un ottimo punto di riferimento per il mercato italiano e lo dimostrano le tante richieste ricevute nelle ultime settimane per i mesi di giugno, luglio e agosto", dichiara Stefano Lorenzi, direttore Appennino Slow. 

"Puntiamo a confermare le presenze dello scorso anno e se da una parte la domanda c’è dall’altra manca l’offerta. Per coinvolgere i proprietari privati a cambiare la destinazione delle proprie case che altrimenti resterebbero vuote abbiamo pensato come Unione dei Comuni dell’Appennino Bolognese, in collaborazione con Appennino Slow, di promuovere per martedì 20 aprile alle ore 17.30 un webinar dal titolo 'L’ospitalità sul sentiero. Come aprire un B&B o un appartamento a uso turistico sul lato emiliano della Via della Lana e della Seta', spiega Maurizio Fabbri presidente dell’Unione dei Comuni dell’Appennino Bolognese.

(Immagini Ufficio Stampa Unione dei comuni dell’Appennino bolognese)


 

Si parla di

Video popolari

L'Appennino si prepara all'estate: "Tantissime prenotazioni ma manca l'offerta" | VIDEO

BolognaToday è in caricamento