rotate-mobile
Giovedì, 7 Luglio 2022
Cronaca

Boom di turisti russi in Emlia-Romagna: i tour operator volano a Mosca

11 operatori turistici regionali e una trentina di tour operator russi si incontreranno con l'obiettivo di incrementare gli ottimi risultati 2017

L'Emilia-Romagna per tre giorni a Mosca: 11 operatori turistici regionali e una trentina di tour operator russi si incontreranno con l'obiettivo di "incrementare gli ottimi risultati 2017 quando, secondo i dati provvisori elaborati da Trademark Italia per l'Osservatorio sul Turismo dell'Emilia-Romagna, in regione gli arrivi di turisti russi sono cresciuti del +25,3% mentre le presenze del +19,7%".

Altrettanto buoni i dati 2017 degli aeroporti, danno sapere le Apt, con lo scalo Fellini di Rimini che "ha chiuso l'anno con un totale di 218.388 passeggeri russi (con un incremento del +31,05% rispetto al 2016)", mentre al Marconi "sono stati 155.366 i passeggeri totali dalla Russia (+19,2% rispetto al 2016)". Questo grazie "ai voli charter settimanali dalla Russia in arrivo al Fellini, quattro invernali da Mosca e, in estate, 11 da Mosca, sei da San Pietroburgo e uno da Krasnodar, e ai due voli di linea al giorno Aeroflot da Mosca Sheremetyevo a Bologna, che diventeranno tre al giorno a partire dal 13 luglio". Meroledì prossimo nella sede di 'Eataly Mosca', un workshop e una cena finale con prodotti tipici regionali di eccellenza. 

Infine, da aprile "sei nuove destinazioni russe, vale a dire Mosca Domodedovo, Samara, Kazan, Ekaterinburg, Krasnodar e Rostov, saranno collegate al 'Marconi' con voli di linea diretti (il sabato con la compagnia aerea Ural)". (dire) 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Boom di turisti russi in Emlia-Romagna: i tour operator volano a Mosca

BolognaToday è in caricamento