Cronaca

Ubriaco sul bus 29 prende a pugni passeggeri e poliziotti

Si è innervosito perchè gli altri passeggeri non hanno risposto a una sua domanda e ha dato di matto: scenate e atti violenti, poi la denuncia per resistenza a pubblico ufficiale

Una corsa movimentata quella delle 23.30 di ieri sull'autobus numero 29 che si è conclusa con l'intervento della Polizia e una  denuncia per resistenza a pubblico ufficiale nei confronti di un 50enne di Chieti decisamente alticcio. Tutto è cominciato con la sua musica, il cui volume era così alto da imporsi a tutti i passeggeri. 

Visibilmente ubriaco, si è rivolto a due "compagni di viaggio" chiedendo loro se sapevano di chi fosse il brano che stava suonando alla radio e al loro rifiuto di conversare con lui ecco che ha dato in escandescenze richiedendo a un certo punto l'intervento della Polizia. L'agitazione, alla vista delle divise non si è placata e l'uomo ha sferrato pugni sia a un passeggero che a un agente, oltre a vari spintoni ben distribuiti. La vicenda si è chiusa con la denuncia per resistenza e, probabilmente, con un ritorno alla sobrietà particolarmente difficile. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ubriaco sul bus 29 prende a pugni passeggeri e poliziotti

BolognaToday è in caricamento