Lunedì, 2 Agosto 2021
Cronaca Navile / Via Francesco Zanardi

Ubriaco e con il coltello in tasca, perde la testa in via Zanardi

Si è infilato sotto l'ambulanza ed è stato tirato fuori dagli agenti di Polizia. In tasca una lama di 20 cm

Momenti di tensione ieri, 24 maggio, poco dopo le 22, in via Zanardi, dove i sanitari del 118 sono intervenuti per prestare soccorso a un uomo che si era gettato pericolosamente in mezzo alla strada e dopo il loro intervento, non intenzionato a salire sull'autoambulanza, si era infilato sotto il mezzo all'altezza del motore, così è stato allertato il 113.

L'uomo, cittadino marocchino 42enne, in evidente stato di ubriachezza, veniva tirato fuori dagli agenti delle volanti, che hanno cercato inutilmente di riportarlo alla calma. Una volta messo in sicurezza, ha proseguito a dimenarsi e a scalciare sia sull'auto che negli uffici della questura, dove è stato perquisito. Nelle sue tasche è stato trovato un coltello da cucina di 33 cm, con una lama di 20.

Dalle fotosegnalazioni è risultato essere irregolare, con numerosi precedenti e scarcerato recentemente per reati di spaccio, resistenza a pubblico ufficiale e lesioni personali. E' stato denunciato per porto oggetti atti ad offendere (art. 4 L. 110/75), resistenza e interruzione di pubblico servizio.

Entra in cattedrale e dà in escandescenza: "Urla, poi un tonfo" 

Parapiglia in piazza VIII agosto: ubriaco spacca il naso a una donna

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ubriaco e con il coltello in tasca, perde la testa in via Zanardi

BolognaToday è in caricamento