rotate-mobile
Lunedì, 2 Ottobre 2023
Cronaca Centro Storico / Via Azzo Gardino

"Show" al parco, vuole continuare a bere e picchia un poliziotto: 51enne in manette

I baristi del chiosco nel parco hanno chiamato il 113. Non è stato facile bloccarlo

Un 51enne italiano è stato arrestato per resistenza a pubblico ufficiale e lesioni finalizzate alla resistenza, oltre a essere sanzionato per ubriachezza manifesta. E' accaduto ieri, domenica 10 luglio, alle 17 al Parco 11 settembre, in zona Cineteca, quando l'uomo è diventato aggressivo e pretendeva dai baristi altre bevande alcoliche, ricevendo invece un caffè. 

Il dipendente del chiosco ha chiamato il 113, ma l'uomo non si è calmato, anzi ha cercato di spintonare e mordere i poliziotti, fino a quando è stato fermato con il supporto di altri colleghi arrivati sul posto. 

Lo "show" è continuato anche all'interno della volante, danneggiata a calci, poi negli uffici della questura e infine nella camera di sicurezza, quando l'uomo ha colpito un agente con un pugno al volto. Curato al Pronto soccorso, è stato dimesso con 5 giorni di prognosi. Il 51enne, con diversi precedenti, è stato arrestato. 

Cosa dice la legge

Il barista non servendo altre bevande avevano rispetta la legge (art. 691 Codice Penale): "Chiunque somministra bevande alcooliche a una persona in stato di manifesta ubriachezza, è punito con l'arresto da tre mesi a un anno(Qualora il colpevole sia esercente un'osteria o un altro pubblico spaccio di cibo o bevande, la condanna importa la sospensione dall'esercizio". 

Un caso già sanzionato a Imola, quando a giugno, una barista di 22 anni era stata denunciata per aver servito bevande alcoliche a un cliente già ubriaco. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Show" al parco, vuole continuare a bere e picchia un poliziotto: 51enne in manette

BolognaToday è in caricamento