In via Azzo Gardino il murales di Umberto Eco immerso nei libri

L'autore è un giovane artista portoghese che studia all'Accademia di Belle Arti di Bologna

Foto Facebook Matteo Lepore

In città c'è una nuova opera di street art: in via Azzo Gardino, sulla parete esterna della casa di quartiere, un grande murales omaggia Umberto Eco, tra i fondatori del primo corso di Discipline delle Arti, della Musica e dello Spettacolo (DAMS) e del corso di laurea in Scienze della Comunicazione che ha sede proprio lì.

Inaugurato ufficialmente ieri, autore del murales è Renato Ribeiro, giovane artista portoghese che studia all’Accademia delle Belle Arti di Bologna. L’idea è nata dal Centro Sociale "G. Costa" ed è stato realizzato grazie a un patto di collaborazione con il quartiere Porto-Saragozza.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il profilo del semiologo, filosofo e accademico è ritratto, immerso nei libri, su uno sfondo che richiama gli scaffali di una libreria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus Bologna e provincia, bollettino 26 marzo: i dati comune per comune

  • Coronavirus Bologna e provincia, bollettino 29 marzo: i dati comune per comune

  • Coronavirus Emilia Romagna, bollettino 30 marzo: contagi +412, 95 morti

  • Coronavirus: autocertificazione, ecco il nuovo modello. Scaricalo qui

  • Cornavirus Emilia-Romagna, bollettino 27 marzo: contagi +772, altri 93 morti

  • Coronavirus, A Bentivoglio le maschere da snorkeling diventano respiratori e protezione per i medici

Torna su
BolognaToday è in caricamento