rotate-mobile
Martedì, 17 Maggio 2022
Un anno di vaccinazioni

Un anno di vaccinazioni anti-covid: il 27 dicembre 2020 il "vaccine day"

Il 27 dicembre del 2020 iniziavano le vaccinazioni anti-covid, con il "vaccine day". Oggi, un anno dopo, secondo i dati del Ministero della Salute, sono oltre 108 milioni le dosi somministrate nel paese

Il 27 dicembre del 2020 iniziavano le vaccinazioni anti-covid, con il "vaccine day". Oggi, un anno dopo, secondo i dati del Ministero della Salute, sono oltre 108 milioni le dosi somministrate nel paese. 

In Emilia-Romagna, il 27 dicembre 2020 si registravano 1.283 casi di positività, 279 a Bologna, oggi, sono più del doppio, 3.482 nella regione e 791 a Bologna (+ 68 del Circondario imolese). Alle ore 13 di un anno dopo, nella regione sono state somministrate complessivamente 8.270.492 dosi; sul totale sono 3.600.125 le persone che hanno completato il ciclo vaccinale. Le terze dosi sono 1.230.259.

Nel frattempo il virus ha cambiato "pelle" con le varianti Delta e Omicron. 

Bollettino 27 dicembre 2021: 3.482 casi in regione, 960 tra Bologna e Imola

A Bologna le dosi erano arrivate il 26 dicembre per immunizzare con Pfizer-BioNtech medici e infermieri dei servizi di emergenza, medici Usca, operatori reparti covid e i vaccinatori delle aziende sanitarie cittadine, e 50 operatori della Casa di Residenza Lercaro. 

Ogni Azienda sanitaria si è dotata a fine 2020 di una cabina di regia per l’organizzazione della vaccinazione, con la supervisione dell’assessorato regionale alle Politiche per la salute.

L’assessore regionale alle Politiche per la salute, Raffaele Donini, il 27 dicembre aveva presenziato all'apertura dell'hub all’Autostazione di Bologna. 

Vaccini anti-Covid arrivati a Bologna

"Una giornata storica vale certamente una notte in bianco. Ho accolto con grande emozione, fra le mie mani, i primi vaccini destinati alla Regione Emilia-Romagna, consegnate dai militari dell’Esercito Italiano, scortati dalle forze dell’Ordine - il commento di Raffaele Donini, che simbolicamente riceve il prezioso pacco - Questo pomeriggio alle 14.00 comincerà il primo passo di un cammino certamente ancora lungo, ma che ci porterà fuori da questo incubo. Noi siamo pronti con la nostra organizzazione, con la campagna di informazione, con la serietà del nostro lavoro di rappresentanti delle Istituzioni e dei nostri professionisti del Sistema Sanitario Regionale. Sono certo che i cittadini coglieranno questa grande opportunità.

Il 30 dicembre, il secondo lotto 

Un carico "delicato che ha richiesto la predisposizione di attenti e dedicati servizi". E' quello della seconda tranche di vaccini arrivati a Bologna il 30 dicembre del 2020 che ha visto la scorta di Polizia, Carabinieri e Guardia di Finanza.  

Covid, il bilancio dopo un anno di vaccinazioni: "Oltre 8 milioni di dosi. Più che dimezzati ricoveri in terapia intensiva"

La mattina del 30 dicembre. dalle ore 05:45, una trentina di Carabinieri del Comando Provinciale di Bologna, unitamente ad altre Forze di polizia, impegnati nei servizi di vigilanza nonché di scorta alle operazioni di scarico-carico delle dosi del vaccino Pfizer-BioNTech, giunte all’Aeroporto di Bologna con un volo commerciale di una compagnia di trasporti internazionale, aereo “Airbus A330”, proveniente da Lipsia (Germania). Terminate le operazioni di smistamento, i militari hanno proseguito il servizio di vigilanza del prezioso carico fino alla sua destinazione finale, avvenuta presso le principali strutture sanitarie del territorio emiliano, Bologna compresa.

Vaccino Pfizer-BioNTech, giunto al Marconi: le delicate operazione di scarico

In Emilia-Romagna, al 1° gennaio 2020 erano già 3.161 le persone vaccinate contro il Coronavirus. Lo rileva il bollettino della Regione sui dati Ausl relativo all'andamento della campagna vaccinale partita simbolicamente il 27 dicembre, ma che ora prende il via in modo consistente.

Alle 975 dosi somministrate domenica 27 dicembre, Vaccine Day in Italia e in Europa, si aggiunsero i 2.186 vaccinati ieri, prima vera giornata della campagna vaccinale: 1.587 donne e uomini che lavorano nella sanità regionale fra medici, infermieri e operatori, e 599 nelle Cra, le strutture residenziali per anziani, anche qui fra personale, operatori e degenti (di questi ultimi, 282 quelli vaccinati). 

Vaccini covid, dentro l'hub allestito alla Fiera di Bologna | VIDEO

Vaccini, al via prenotazioni per la fascia 16-17 anni e per i fragili 12-15 anni 

Covid, contagi ancora su. Pandolfi: "Triplicati i casi in pochi giorni. Avanti con i vaccini" | VIDEO

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un anno di vaccinazioni anti-covid: il 27 dicembre 2020 il "vaccine day"

BolognaToday è in caricamento