Castenaso, raid esplosivo all'Unicredit: a segno furto da 100 mila euro

Il blitz risale alle ore 4:30 circa, i malviventi hanno fatto saltare in aria il bancomat con una miscela esplosiva che ha provocato ingenti danni alla struttura. Si sono impossessati del denaro, poi sono fuggiti

dopo il raid

100mia euro di bottino e ingenti danni alla struttura. E' il bilancio dell'assalto esplosivo messo a segno questa notte ai danni della filiale Unicredit di via Nasica a Castenaso.

I Carabinieri della locale stazione stanno indagando per risalire agli autori del furto aggravato che questa notte è stato messo a segno. Il blitz risale alle ore 4:30 circa, i malviventi hanno fatto saltare in aria il bancomat con una miscela esplosiva che ha provocato ingenti danni alla struttura. Si sono impossessati del denaro contenuto nel dispositivo, circa 100.000 euro, e poi sono fuggiti, riuscendo a far perdere le loro tracce.

Sul posto sono intervenuti anche i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di San Lazzaro di Savena e della Sezione Investigazioni Scientifiche del Comando Provinciale di Bologna per i rilievi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ultraleggero precipitato ad Argelato: morto in ospedale il giovane pilota

  • Precipita con l'aereo, morto a 23 anni: chi era la vittima

  • Perdita d'acqua in via Indipendenza, negozi allagati e disagi al traffico | VIDEO - FOTO

  • Al Maggiore primo intervento al mondo di asportazione di colon e fegato eseguito con robot

  • Musica a tutto volume nel condominio, i carabinieri gli staccano la luce

  • Coronavirus, gli studiosi Unibo: "Potrebbe arrivare dal pangolino, trovati possibili farmaci"

Torna su
BolognaToday è in caricamento