Sabato, 20 Luglio 2024
Cronaca

Universiadi, Bologna non demorde: sì 'bipartisan' alla candidatura

Il capoluogo felsineo, tra alti e bassi, non pare volersi lasciare sfuggire quest'occasione. Sarà formalizzata una "candidatura non vincolante" poi si "valuterà il progetto in tutti i suoi aspetti"

Bologna, tra slanci e reticenze, non pare volersi lasciare sfuggire l'occasione di ospitare le prossime Universiadi. Sarà  formalizzata una "candidatura non vincolante" poi si "valuterà il progetto in tutti i suoi aspetti attraverso un piano di fattibilità, all'interno del Piano Strategico Metropolitano". Questo l'invito del sindaco Virginio Merola.

E' stato un sì bipartisan per invitare la giunta a presentare la candidatura della città alle Olimpiadi Universitarie 2019. Lo ha pronunciato il Consiglio comunale, con il voto contrario del Movimento Cinque Stelle, approvando un ordine del giorno che, inoltre, chiede di "verificare la disponibilità di istituzioni e privati a sostenere la candidatura e a dare vita a un comitato promotore". Firmatari i Pdl Lorenzo Tomassini e Patrizio Gattuso (che l'hanno presentato), i Pd Sergio Lo Giudice, Rossella Lama, Maurizio Cevenini, Maurizio Ghetti e Marzia Benassi, Lorenzo Cipriani di Sel, Manes Bernardini (Lega Nord) e Stefano Aldrovandi (Bo 2016).

L'ospitalità delle Universiadi era un progetto già ambito in campagna elettorale dal primo cittadino di Bologna, perchè considerata una grande opportunità per promuovere a livello internazionale la città, l'università e il territorio bolognese.


 

 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Universiadi, Bologna non demorde: sì 'bipartisan' alla candidatura
BolognaToday è in caricamento