Cronaca Fiera / Viale della Fiera

University e Career Day, Rettore: 'Diritto a studio e lavoro. Noi supplenti della politica'

Attraverso l'evento, in svolgimento presso la Fiera di Bologna, l'Università si presenta. Trentamila giovani attesi tra oggi e domani

Dal palco dell'inaugurazione di University, l'evento attraverso il quale l'Università si presenta nuove potenziali matricole, il rettore, Ivano Dionigi, guarda le centinaia di ragazzi che già in mattinata affollavano i padiglioni della Fiera. "Noi diamo tutto per scontato, ma quello a cui stiamo assistendo è' un piccolo miracolo in un momento come questo, in cui si gioca al ribasso e il Paese è depresso", riflette, sottolineando il "saldo anagrafico" legato all'arrivo in città di tanti giovani.
"Questi ragazzi non fanno solo il loro interesse, ma anche il nostro", ricorda Dionigi, che passerà gran parte della giornata di oggi in fiera per incontrare e parlare i ragazzi che si aggirano tra gli stand di Alma Orienta per capire cosa ha da offrire loro l'Alma mater e decidere se gettare le basi del loro futuro all'ombra delle Due Torri. Giovani che si mescoleranno nella due giorni bolognese con i colleghi più ''anziani'', i "fratelli maggiori", quelli che l'Università l'hanno finita o la stanno per finire, e si oggi mettono in fila per consegnare i loro curricula alle aziende presenti al Career Day.

"DIRITTO ALLO STUDIO E AL LAVORO". "Spero di non essere blasfemo", premette il rettore citando il Vangelo. "Venite e vedete: vengano i cittadini, vengano i politici. Venga il Paese a vedere quello che succede qui", è l'invito del rettore. "Noi a modo nostro, con la nostra forza e la nostra intelligenza, decliniamo due diritti che sono in gran parte mancati nel nostro Paese- rivendica- il diritto allo studio, che è anche il diritto ad essere orientati e ad avere i professori migliori, che si mettono a dispooizione. E, con il Career day, il diritto al lavoro. A modo nostro noi cerchiamo di fare supplenza, anche rispetto alla politica. Lo facciamo volentieri perchè ne vale la pena".

Tra oggi e domani sono attesi in Fiera oltre 30.000 ragazzi. "Tra oggi e domani si può decidere del loro futuro, pensate che responsabilità abbiamo. Bologna è una citta della conoscenza che sa anche accogliere per l'enorme offerta culturale che mette a disposizione di questi ragazzi, dalle biblioteche agli eventi culturali e teatrali, alla musica. Una città di opportunità, dove molti sono arrivati proprio grazie all'università", afferma il sindaco Virginio Merola. "Spero che i ragazzi che portano oggi qui loro curriculum possano avere delle possibilità. Per quelli che stanno facendo gli istituti superiori di essere aiutati a scegliere la propria strada", aggiunge.
agenzia Dire

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

University e Career Day, Rettore: 'Diritto a studio e lavoro. Noi supplenti della politica'

BolognaToday è in caricamento