Cronaca

Treno merci travolge un uomo: in tilt la linea Bologna-Piacenza

La vittima, un 28enne, sarebbe stato falciato cadendo sulle rotaie della stazione di Modena. L'incidente ha provocato l'interruzione della linea per circa 4 ore; ritardi fino a 180 minuti

Tragedia sui binari della stazione ferroviaria di Modena, dove ieri pomeriggio, intorno alle 18.15 uno straniero di 28 anni è stato travolto e ucciso da un treno merci diretto verso Brindisi. L'uomo, stando alle prime ricostruzioni, sarebbe scivolato accidentalmente sulle rotaie perché sbilanciato dallo spostamento d'aria causato dal passaggio del convoglio, mentre era sulla banchina del binario 3, forse troppo vicino al bordo del marciapiede. Il mezzo ha poi trascinato il corpo per alcune decine di metri.

RITARDI E TRENI CANCELLATI. Inseguito alla sciagura è stata interrotta la linea convenzionale Bologna-Piacenza in entrambe le direzioni (l'Alta velocità non è stata coinvolta). In tilt la circolazione.
Si sono registrati ritardi da 30 a 180 minuti per i treni di passaggio a Modena, sono stati una quarantina i treni coinvolti dal blocco, soprattutto regionali; si sono verificate anche soppressioni di corse. I mezzi in arrivo a Modena sono stati fermati nelle stazioni precedenti, sia a nord che a sud. Trenitalia è riuscita a organizzare alcune soluzioni di viaggio per le città verso nord e per la Romagna.
Il traffico è stato ripristinato dopo quasi 4 ore.
 

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Treno merci travolge un uomo: in tilt la linea Bologna-Piacenza
BolognaToday è in caricamento