Cronaca

Uomo scala palo sui binari: in tilt linea dell'alta velocità Bologna-Milano

Paralizzata la linea dell'alta velocità perchè oggi un uomo, in forma di protesta, si è arrampicato su un traliccio all'altezza di Reggio Emilia, gettando scompiglio sulla tratta ferroviaria, bloccata dalla Polfer

Ancora disagi per chi viaggia in treno, questa volta non è colpa del maltempo o di, come accusa qualcuno, dell'inefficienza di Trenitalia. A mandare in  tilt la tratta Bologna-Milano dell'alta velocità è stato un uomo che, per protesta, si è arrampicato su un traliccio di alimentazione della linea.

La 'particolare' rimostranza ha avuto luogo questa mattina, intorno alle ore 9, all'altezza di Reggio Emilia.  L'uomo è salito su un pilone che si trova all'interno del cantiere per la costruzione della stazione Medio-Padana della alta velocità, la fermata (progettata da Calatrava) sulla linea che, una volta inaugurata, eviterà lo stop con ingresso a Reggio Emilia dei treni superveloci. Il cantiere si trova in località Mancasale.

Sul posto, oltre alla Polfer, sono intervenuti Digos e vigili del fuoco, che hanno avanzato la richiesta di stop delle corse sul tratto. Ancora non chiaro il motivo della protesta dell'uomo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Uomo scala palo sui binari: in tilt linea dell'alta velocità Bologna-Milano
BolognaToday è in caricamento