Uomo scala palo sui binari: in tilt linea dell'alta velocità Bologna-Milano

Paralizzata la linea dell'alta velocità perchè oggi un uomo, in forma di protesta, si è arrampicato su un traliccio all'altezza di Reggio Emilia, gettando scompiglio sulla tratta ferroviaria, bloccata dalla Polfer

Ancora disagi per chi viaggia in treno, questa volta non è colpa del maltempo o di, come accusa qualcuno, dell'inefficienza di Trenitalia. A mandare in  tilt la tratta Bologna-Milano dell'alta velocità è stato un uomo che, per protesta, si è arrampicato su un traliccio di alimentazione della linea.

La 'particolare' rimostranza ha avuto luogo questa mattina, intorno alle ore 9, all'altezza di Reggio Emilia.  L'uomo è salito su un pilone che si trova all'interno del cantiere per la costruzione della stazione Medio-Padana della alta velocità, la fermata (progettata da Calatrava) sulla linea che, una volta inaugurata, eviterà lo stop con ingresso a Reggio Emilia dei treni superveloci. Il cantiere si trova in località Mancasale.

Sul posto, oltre alla Polfer, sono intervenuti Digos e vigili del fuoco, che hanno avanzato la richiesta di stop delle corse sul tratto. Ancora non chiaro il motivo della protesta dell'uomo.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Bologna usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Virus cinese: cos'è, come si diffonde e come proteggersi

  • Incidente a Budrio: un morto e un ferito sulla Trasversale di Pianura

  • Regionali Emilia Romagna 2020, tutti i programmi elettorali

  • La dea bendata bacia il Christian bar: in via Toscana vinto 1 milione di euro

  • SPECIALE | Elezioni regionali Emilia Romagna 2020: dalle interviste ai candidati a tutte le info utili al voto

  • People Mover, avvio il 7 marzo per la navetta veloce tra aeroporto e stazione

Torna su
BolognaToday è in caricamento