Martedì, 15 Giugno 2021
Cronaca

Uova contaminate dal nord-Europa: fermati lotti alimentari a Bologna e Parma

Sono stati sottoposti a fermo 'cautelativo', perchè le uova con cui i prodotti sono preparati provengono probabilmente dalle zone coinvolte dal caso Fipronil

IL MINISTERO DELLA SALUTE. In una nota il Ministero chiarisce che "le autorità sanitarie locali hanno provveduto a porre sotto sequestro la partita, e quindi il prodotto non è stato posto in commercio. Pertanto, ad oggi, non risultano distribuiti al consumo uova o derivati (ovoprodotti) contaminate da fipronil sul territorio nazionale.

Il Ministero della salute, in ogni caso, continua a valutare con attenzione le informazioni relative alla circolazione dei lotti in Europa (anche in considerazione delle nuove segnalazioni sul sistema di allerta comunitario che provengono da Paesi prima non coinvolti), avvalendosi della stretta collaborazione delle autorità sanitarie regionali e dei Carabinieri Nas.

È stato altresì predisposto un piano di campionamenti su uova, ovoprodotti e carni di pollame per la ricerca di fipronil che verrà attuato in via cautelativa, anche in assenza di segnalazioni specifiche".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Uova contaminate dal nord-Europa: fermati lotti alimentari a Bologna e Parma

BolognaToday è in caricamento