rotate-mobile
Cronaca Casalecchio di Reno

Piadine, birre, cosmetici e molto altro: in fiera per scoprire tutti i diversi utilizzi della canapa | FOTO

Dalle piante al vestiario, dal cibo agli utilizzi terapeutici: alla fiera della canapa all'Unipol Arena di Casalecchio si entra nel mondo della canapa. E c'è anche un museo itinerante

Piadine, birra, magliette, borse ma anche semi, cannabis light, cosmetici e articoli per la coltivazione: i tanti, tantissimi utilizzi possibili della canapa legale saranno tutti in mostra all’ottava edizione di “Indica Sativa Trade”, la fiera internazionale in programma dall’8 al 10 aprile all’Unipol Arena di Casalecchio di Reno. Quello della canapa è un mercato sempre più florido, in espansione sia nel nostro Paese che nel resto del mondo: solamente in Italia la canapa genera un fatturato di oltre 50 milioni di euro all’anno. 

Utilizzo terapeutico della cannabis 

L’utilizzo ricreativo è solamente uno dei tantissimi modi in cui è possibile utilizzare la canapa. Uno dei più discussi è certamente quello medico: “Si può ricorrere a questa possibilità quando si debbano alleviare dolore (oncologico e non) – si legge sul sito dell’Ospedale Niguarda di Milano – e disturbi cronici associati a sclerosi multipla o a lesioni del midollo spinale. Può essere indicata per far fronte ad alcuni effetti avversi della chemioterapia, della radioterapia o di alcune terapie per l'HIV. Può essere prescritta anche per malattie reumatiche (artriti, osteoartrosi, fibromialgia) o neuropatie. Inoltre, la cannabis è efficace come stimolante dell’appetito nella cachessia, anoressia o in pazienti oncologici. Allo stesso scopo può essere prescritta a pazienti affetti da AIDS. La cannabis a uso medicinale può essere impiegata anche per abbassare la pressione arteriosa in caso di glaucoma che resiste alle terapie convenzionali. E ancora: può ridurre i movimenti involontari del corpo e facciali nella sindrome di Tourette”.

Gli altri utilizzi della canapa

Non solo ambito terapeutico: come si può notare vagando tra gli oltre duecento stand presenti alla fiera di Casalecchio di Reno, la canapa viene spesso utilizzata in ambito alimentare: “I nostri prodotti vengono fatti con olio o estratti di canapa. Vendiamo principalmente biscotti, caramelle, miele e bevande. Alcune sono fatte con il CBD e altre con il THC, naturalmente rimanendo sotto la soglia consentita dello 0.2%” racconta Rebecca al banco “Cannabis food and drinks”. 
Un altro utilizzo largamente diffuso nel mondo della canapa è certamente quello tessile: “La canapa è una pianta che cresce facilmente e in tutti i luoghi. Non ha bisogno si grandi cure: chiunque potrebbe coltivarla, anche se non si è esperti. Tra i tanti utilizzi possibili, noi ci occupiamo di vestiario e accessori: vendiamo borse, zaini, cappelli, camicie, magliette, marsupi, portamonete, pantaloni e scarpe. Tutto in fibra naturale” dice invece Vladimir del marchio “Leoline – Natural Wear”.

Cannabis, Santori e gli altri consiglieri uniti per la legalizzazione: "Lotta vs stigma sociale e mafie" | VIDEO

Il museo della canapa in fiera

Uno tra gli stand più interessanti della fiera è certamente quello del “Museo della Canapa”: “Io questo museo l’ho ereditato – racconta Donato Farro, curatore del museo itinerante dedicato alla canapa – perché i miei genitori ne erano coltivatori in provincia di Caserta. Negli anni Ottanta però la coltivazione è stata soppressa: le amministrazioni hanno confuso la canapa con la droga, premiando risorse più dannose come plastica e petrolio. La legge a riguardo è sempre stata molto confusa e i ripetuti controlli da parte delle forze dell’ordine ne impedivano di fatto la coltivazione”. Nel museo nato ad inizio anni Duemila che Donato porta in giro per tutta Europa, si possono ammirare tantissimi utilizzi della fibra di canapa legati principalmente al settore tessile: “La fibra di canapa veniva filata e poi utilizzata per qualsiasi tipo di lavorazione. Questo ombrello è degli anni Quaranta – racconta Farro – ed è fatto di canapa incerata. Dopo ottanta anni è ancora intatto”. Donato, infine, conclude illustrando le proprietà del tessuto di canapa: “La fibra è fresca di estate e calda di inverno, è antiallergica ma soprattutto è naturale. Credo sia meglio questa rispetto alla plastica”. 

Fiera della Canapa - Casalecchio di Reno

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piadine, birre, cosmetici e molto altro: in fiera per scoprire tutti i diversi utilizzi della canapa | FOTO

BolognaToday è in caricamento