Conferenza stampa Conte: "Escludiamo la vaccinazione obbligatoria": un minuto di silenzio per le vittime

A parlare di obbligatorietà, almeno per i dipendenti pubblici, era stata la sottosegretaria alla salute Sandra Zampa

"Escludiamo la vaccinazione obbligatoria". Lo ha detto il presidente del Consiglio Giuseppe Conte, in diretta durante la conferenza stampa di fine anno a Villa Madama.

"Lasciamo che parta la campagna vaccinale. Vediamo il riscontro che ci sarà. Confidiamo di poter raggiungere una buona percentuale di popolazione anche su base facoltativa", ha detto Conte. 

A parlare di obbligatorietà, almeno per i dipendenti pubblici, era stata la sottosegretaria alla salute Sandra Zampa come "pre-condizione. Se ci dovessimo rendere conto che evidentemente c'è un rifiuto che non si riesce a superare, io penso che nel pubblico non si possa lavorare".

Il 31 dicembre al via la campagna vaccini. Bonaccini: "Da marzo si partirà con il resto della popolazione"

Anche il presidente della Regione e della conferenza stato regioni, Stefano Bonaccini, ha escluso l'ipotesi dell'obbligatorietà suggerendo però di estendere la vaccinazione anche alla categoria del personale scolastico e invitando tutti gli emiliano-romagnoli a farlo. 

Durante la conferenza stampa è stato osservato un minuti di silenzio per le vittime del covid: "Sui decessi lascio agli esperti le valutazioni, loro ci dicono che tra i fattori c'è anche l'età della popolazione, la più anziana d'Europa" ha sottolineato il premier in risposta alle osservazioni sul numero dei morti in Italia. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo Dpcm, le misure in arrivo e le regioni a rischio maggiore (Emilia Romagna tra queste)

  • Nuovo Dpcm: colori regioni e nuovi criteri, Emilia Romagna a rischio zona rossa?

  • Red Ronnie contro la serie su San Patrignano: "Solo aspetti negativi, ma molti sono ancora vivi grazie a Muccioli"

  • Schivata la zona rossa, l'Emilia Romagna resta arancione

  • Nuovo Dpcm, seconde case e nuove regole: tutte le risposte

  • Dpcm e zona arancione, fioccano multe per violazione del coprifuoco e uscita dai comuni di residenza

Torna su
BolognaToday è in caricamento