menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Vaccini anti-covid anche in farmacia: Bonaccini firma l'accordo

Fissati i requisiti minimi strutturali dei locali per la somministrazione, le misure per garantire la sicurezza degli assistiti e gli obblighi informativi

Il presidente della Regione e della Conferenza delle Regioni, Stefano Bonaccini, ha firmato i l’accordo con il Governo, Federfarma e Assofarm che consentirà a farmacisti adeguatamente formati di poter somministrare il vaccino anti Sars CoV-2: "Ancora un altro tassello per rafforzare la campagna vaccinale in corso. - ha detto Bonaccini - dopo medici di medicina generale, medici specializzandi, specialisti ambulatoriali, pediatri di libera scelta e odontoiatri, si allarga la squadra dei professionisti impegnati nella sfida della campagna vaccinale”, ha ricordato il Presidente della Conferenza delle Regioni". L’Accordo stabilisce i requisiti minimi strutturali dei locali per la somministrazione dei vaccini, le misure per garantire la sicurezza degli assistiti e gli obblighi informativi.

Quindi anche le farmacie vengono "arruolate" come "parte integrante del Servizio sanitario nazionale e presidi sanitari di rilievo saranno chiamate ad un ruolo fondamentale in un’ottica di prossimità e nell’ambito della Farmacia dei servizi" sottolinea il presidente e - anche i farmacisti saranno dunque attori della resilienza e della tempestività di risposta del Sistema sanitario nazionale, proprio grazie all’implementazione delle attività assicurate dalla rete territoriale delle farmacie”.  

Saranno le Aziende sanitarie locali a distribuire le dosi vaccinali alle farmacie aderenti. Inoltre, l'accordo preve che le attività di prenotazione e di esecuzione dei vaccini vengano eseguite, da parte delle farmacie, secondo i programmi di individuazione della popolazione target, previamente definiti dalle autorità sanitarie competenti: "La somministrazione dei vaccini in farmacia avverrà, da parte dei farmacisti abilitati all’esecuzione delle somministrazioni vaccinali contro il SARS-CoV-2 sulla base degli specifici programmi e moduli formativi organizzati dall’Istituto Superiore di Sanità" fa sapere la Conferenza delle Regioni. 

Vaccini 70-75 anni: da lunedì via alle prenotazioni

Vaccini fino a mezzanotte al via. La sfida dell'Ausl di Bologna: "Tutti vaccinati entro Ferragosto" | VIDEO

Vaccino italiano ReiThera, si cercano volontari: ecco come candidarsi 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Lo sapevi che .... anche Bologna aveva un porto?

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento