menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Vaccini, a Bologna e provincia più un residente su quattro ha ricevuto almeno una dose

Traguardo psicologico per la città metropolitana: 242.223 le prime dosi nell'Ausl di Bologna e 30.904 quelle di Imola e circondario

Nel territorio della città metropolitana di Bologna poco più di un residente su quattro ha ricevuto almeno una dose di vaccino. E' quanto risulta da un rapido calcolo, dopo l'ultimo bollettino dell'Ausl di Bologna che, sommato a quello di Imola restituisce un quadro dove il 26,90 per cento del milione di residenti che vive a Bologna e provincia ha già espletato il proprio appuntamento con il siero anti-covid. La percentuale si alza ancora di più se si considera che, per ora, la fascia 0-16 anni è escluse dalla campagna vaccinale.

Nel dettaglio, per quanto riguarda il territorio della sola Ausl di Bologna, sono 242.223 le prime vaccinazioni, effettuate dal Vaccine Day a ieri, 3 maggio. A queste si aggiungono 121.435 seconde dosi, per un totale di 363.658 punture effetuate. La campagna aspetta numeri ancora importanti, dato che sono salite a 180.210 le prenotazioni complessive per le fasce di età alle quali è attualmente rivolta la campagna vaccinale.

A queste vanno aggiunte le 697 vaccinazioni eseguite ieri dall'Ausl di Imola, per un totale di 46.310 da avvio campagna, di cui 30.904 prime dosi e 15.405 seconde dosi.

Contagi nelle scuole dal 19 aprile al 2 maggio 2021

Effetto covid: anche in Emilia-Romagna diminuisce la speranza di vita, frena la migrazione

Covid, contagi su a Castenaso e Anzola: arriva il camper Ausl

Vaccini Emilia-Romagna, a maggio in consegna altre 844mila dosi 

Effetto covid: anche in Emilia-Romagna diminuisce la speranza di vita, frena la migrazione

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento