rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Cronaca

Influenza, calano i vaccini in Emilia-Romagna nonostante 169 casi gravi e 61 morti

Preoccupante la flessione delle vaccinazioni negli anziani. La copertura negli over 65enni è passata dal 55,8% della stagione 2013-2014 al 50,6% del 2014-2015

Vaccinazioni in calo per le influenze, che lo scorso inverno hanno fatto segnare 169 casi gravi e 61 morti in Emilia-Romagna. Preoccupa in particolare la flessione delle vaccinazioni negli anziani. La copertura negli over 65enni e' passata dal 55,8% della stagione 2013-2014 al 50,6% del 2014-2015.

Cala anche il numero di medici e infermieri che decidono di fare il vaccino anti-influenzale: dal 16,2% al 13,4% da un anno all'altro. La tendenza e' a livello nazionale e dura gia' da qualche anno, visto che nel 2014 sono state somministrate 663.000 dosi di vaccino rispetto alle circa 744.000 del 2013.

I dati sono quelli del report epidemiologico conclusivo pubblicato dalla Regione Emilia-Romagna sull'influenza 2014-2015, pubblicato a luglio e ripreso da "Epicentro", il portale dell'epidemiologia per la sanita' pubblica. "La Regione Emilia-Romagna - si rileva - e' stata fra le aree maggiormente interessate dall'epidemia influenzale 2014-2015 in Italia: la curva epidemica, che ha raggiunto il picco alla fine del mese di gennaio (19-25 gennaio), ha mostrato un livello di incidenza pari a 15 casi per mille assistiti". In regione "sono stati segnalati 169 casi gravi e tra questi si sono registrati 61 decessi: oltre la meta' dei casi gravi (51%) e' stata registrata nella fascia 55-75 anni, anche se una notevole quota (24%) interessa le fasce di eta' 25-44 e 45-54 anni".

(fonte Dire)
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Influenza, calano i vaccini in Emilia-Romagna nonostante 169 casi gravi e 61 morti

BolognaToday è in caricamento