rotate-mobile
Giovedì, 7 Luglio 2022
Cronaca Vergato / Vado

Bollette troppo basse, famiglia ruba energia elettrica per 14 mila euro

La scoperta dei Carabinieri di Vado, Monzuno: si erano allacciati abusivamente alla rete elettrica pubblica evitando così di pagare regolarmente le bollette della luce

Tutti e tre i componenti di una famiglia denunciati per aver rubato energia elettrica: è accaduto a Vado, dove i Carabinieri della hanno scoperto una un nucleo familiare di italiani (padre, madre e figlia) che si era allacciato abusivamente alla rete elettrica pubblica, evitando così di pagare regolarmente le bollette.

La scoperta è stata fatta a seguito di un’indagine che i Carabinieri hanno avviato dopo che avevano rilevato che i consumi energetici della famiglia in questione erano troppo bassi.

14 mila euro di luce non pagata

Negli ultimi cinque anni, infatti, i tre soggetti, cinquantaquattrenni i genitori, trentaduenne la figlia, indagati per furto aggravato in concorso, avrebbero sottratto 14.000 euro di energia elettrica. La manipolazione dell’impianto è stata ripristinata dai tecnici dell’azienda che distribuisce l’energia elettrica nel territorio di Vado.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bollette troppo basse, famiglia ruba energia elettrica per 14 mila euro

BolognaToday è in caricamento