menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Valsamoggia: donna incinta avvelenata, il Comune si costituisce parte civile

Valsamoggia parte offesa nel procedimento contro l'uomo che avrebbe avvelenato la compagna 45enne

"L’Amministrazione di Valsamoggia si costituisce parte offesa nel procedimento contro l'uomo autore dell'episodio di violenza sulla compagna incinta". Lo rende noto il sindaco Daniele Ruscigno in una nota.

All'apparenza un malore dopo aver ingerito una bibita, ma nella bottiglietta era contenuta della soda caustica. La 45enne di Bazzano in stato di gravidanza era stata ricoverata all'Ospedale Maggiore i primi di giugno in condizioni gravissime. Il compagno 35enne avrebbe ammesso davanti ai Carabinieri le su responsabilità. 

Ruscigno specifica che il brutto episodio "oltre che sulla popolazione, ha creato una profonda ferita anche sull’Amministrazione. Per questo motivo vogliamo disporre di tutte le informazioni connesse allo svolgimento del processo penale per valutare una eventuale successiva costituzione nei termini come parte civile - si legge nella nota - ritengo che questa decisione rappresenti un gesto forte che vogliamo dare come Amministrazione rispetto a un tema, quello della violenza sulle donne, che ha ormai assunto proporzioni inaccettabili. Gli aggressori devono sapere che contro le loro azioni non troveranno solo la reazione delle persone direttamente coinvolte ma anche quella di una società che si deve opporre in modo compatto ad atteggiamenti lesivi nei confronti della sacrosanta libertà delle donne a decidere della loro vita. Un gesto che forse non sarà sufficiente a prevenire altre violenze ma che vuole dimostrare con i fatti alle vittime che non sono sole", conclude il primo cittadino. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Casalecchio: aperto il nuovo ristorante McDonald’s 

Salute

Più sedentari causa smartworking e Dad. La personal trainer "L'esercizio fisico è un 'farmaco', può previene malattie croniche"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento