Nubifragio in Valsamoggia, paura di una mamma per i suoi due bimbi: il salvataggio

Intorno alle 3 della scorsa notte le acque del “Rio La Fossetta” sono straripate e si sono dirette a valle abbattendo muri perimetrali, inondando alcuni edifici e costringendo i cittadini a rifugiarsi nei piani alti

L'intervento di questa notte

Questa notte, i Carabinieri del Nucleo Operativo Radiomobile della Compagnia di Borgo Panigale, coordinati dalla Centrale Operativa del Comando Provinciale Carabinieri di Bologna, sono stati impegnati in un’operazione di salvataggio della popolazione in Valsamoggia, zona colpita da un violento nubifragio.  Al momento una sola famiglia di quattro persone (due adulti e due bambini) sarebbe fuori casa. 

Le acque del Rio La Fossetta sono straripate: paura per i residenti

E’ successo alle ore 3 circa, quando le acque del “Rio La Fossetta” sono straripate e si sono dirette a valle abbattendo muri perimetrali, inondando alcuni edifici e costringendo i cittadini a rifugiarsi nei piani alti delle rispettive abitazioni, in attesa dei soccorsi. All’arrivo dei militari, l’attenzione è stata richiamata dalla richiesta di aiuto di una madre.

Una madre che urla per il pericolo imminente: figli tratti in salvo 

La donna, residente in via IV Novembre gridava, temendo per l’incolumità dei suoi due figli: immediatamente tratti in salvo dai militari e dal personale dei Vigili del Fuoco. La situazione è monitorata dai Carabinieri della Stazione di Bazzano (BO) e dal primo cittadino, accorso immediatamente sul posto.

Il VIDEO dei soccorsi 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, bollettino 24 novembre: +2.501, per la prima volta flessione sui contagi settimanali

  • Coronavirus Emilia-Romagna: il virus picchia duro, nell'imolese morto un 45enne

  • Il Covid fa la sua prima vittima fra i sanitari del S.Orsola: morto a 59 anni l'infermiere Sergio Bonazzi

  • Siglata nuova ordinanza. Riaperture negozi, corsi e lezioni di ginnastica a scuola: ecco cosa cambia

  • Dati Covid confortanti: l'Emilia-Romagna verso la zona gialla (ma non subito)

  • Mangia la pizza e finisce in ospedale con un filo metallico nell'esofago: due denunce

Torna su
BolognaToday è in caricamento