menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Truffe e furti in casa, via libera ai gruppi di vicinato in Valsamoggia

Una rete di cittadini raccoglierà le segnalazioni dei cittadini e inoltrerà, ove necessario, le informazioni raccolte alle forze dell'ordine. Formati un referente per ogni municipalità

Nascono anche a Valsamoggia i Gruppi di vicinato. La Polizia Municipale ha formato almeno un referente per ogni municipalità e presto potrà andare a regime il sistema di contatti tra cittadini utili a contrastare i reati predatori, come le truffe e i furti nelle abitazioni. A darne notizia è il Comune di Valsamoggia.

La formazione dei referenti segue i sei incontri che si sono svolti sul territorio nelle ultime settimane del 2017 – alla presenza del Sindaco di Valsamoggia Daniele Ruscigno, della Comandante della Polizia Municipale Monica Righi e del Vice Comandante Marco Michelini, del referente per la Regione Emilia Romagna Gianluca Albertazzi e dei rappresentanti dell'Arma dei Carabinieri delle locali stazioni.

Come già implementato in altri comuni, i Gruppi di vicinato consistono nel costruire una rete di contatti qualificati che svolge sul territorio una funzione sociale di ascolto e monitoraggio e che sia, laddove necessario, in contatto con le forze dell'ordine.

“Questi gruppi – spiega il Sindaco Ruscigno – hanno un obiettivo preciso: rendere più sicuro il territorio. Un progetto che vede una collaborazione tra forze di polizia, polizia municipale e cittadini, ognuno con i propri compiti: le forze dell'ordine partecipano agli incontri sul territorio con i gruppi di cittadini, danno informazioni e intervengono sulle segnalazioni. I cittadini osservano il territorio vicino a loro, ascoltano i rumori e fanno segnalazioni qualificate alla polizia municipale e alle forze di polizia. Tra le segnalazioni possono esserci ad esempio auto che rallentano, persone che fotografano le abitazioni, sconosciuti che suonano alla porta cercando di farsi aprire con una scusa. Ringrazio sin d'ora tutti i cittadini che daranno un contributo".

Possono fare parte di questi gruppi tutti i cittadini. Chi è interessato può scrivere direttamente alla Polizia Municipale (poliziamunicipale@comune.valsamoggia.bo.it) o chiamare in Comando (800 261616 o 051 833537).

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

I Giardini Margherita, tra tesoretti e sorprese inaspettate

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento