Minorenne aggredita e palpeggiata in stazione

I carabinieri hanno arrestato un adulto

Un vent'enne di origini colombiane è stato arrestato per violenza sessuale su minore. Vittima una ragazzina di 11 anni, in uscita da scuola. I fatti si sono svolti alla stazione di Bazzano, in Valsamoggia. La piccola era in attesa di un treno, quando il giovane si è avvicinato e la ha aggredita con pesanti palpeggiamenti.

La giovane si è difesa e ha gridato, attirando gli altri presenti nello scalo che hanno allertato i carabinieri. I militari hanno rintracciato il soggetto poco lontano, mentre cercava di dileguarsi, portandolo in carcere. Il 20enne risulta residente in una comunità educativa di Bazzano.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bollettino covid oggi: a Bologna (quasi) la metà dei nuovi contagi e decessi registrati in Regione

  • Covid-19, al via le convocazioni per i test a campione: "1.000 solo a Bologna città, si viene contattati per telefono"

  • Coronavirus Emilia-Romagna, bollettino 23 maggio: +43 positivi, 193 guariti e calo dei casi attivi

  • Frecce Tricolori a Bologna: il passaggio sulla città il 29 maggio

  • Nuova ordinanza Bonaccini: da lunedì aprono centri sociali, circoli, parchi tematici e riprendono gli stage

  • Bonus bici elettriche e monopattini: chi può chiedere i 500 euro

Torna su
BolognaToday è in caricamento