rotate-mobile
Danni al 1° piano / Bentivoglio

Vandali all'ospedale di Bentivoglio: allagati i reparti oncologici

Danni al primo piano: Ausl ha sporto denuncia

Le prestazioni sono garantite in altre aree ambulatoriali, tuttavia è davvero inspiegabile l'atto vandalico messo a segno ai danni dell'Ospedale di Bentivoglio. 

"In un clima di forte pressione sul personale sanitario impegnato quotidianamente sul fronte della vaccinazione anticovid così come nei reparti ospedalieri, nel pomeriggio di domenica 2 gennaio si sono verificati degli allagamenti al primo piano dell’ospedale di Bentivoglio riconducibili ad atti vandalici, per cui l’Azienda ha sporto denuncia" fa sapere Ausl. 

“Desidero esprimere la mia vicinanza e solidarietà verso chi lavora all’Ospedale di Bentivoglio colpito ieri da atti vandalici che hanno danneggiato diversi locali e ambulatori. Un gesto di odio da non sottovalutare ancora di più in un momento che vede ogni giorno in prima linea medici, infermieri e personale ospedaliero per fronteggiare questa ondata di Covid”, ha commentato il sindaco metropolitano, Matteo Lepore. 

Coinvolti  il Day service medico (al 1° piano) e conseguentemente gli ambulatori di cardiologia e i contigui uffici di Direzione sanitaria collocati al piano sottostante, l’area riabilitativa dove gli allagamenti hanno causato nella giornata di oggi l’inagibilità dell'area oncologica collocata al piano terra.

Tutti i trattamenti chemioterapici e le visite oncologiche in programma per questa settimana verranno garantiti, seppur erogati in altre aree ambulatoriali dell’ospedale di Bentivoglio.

Vandalismi ai centri vaccinali, Ausl: "Atti vili, serve altra vigilanza" |VIDEO

Vandali no green-pass al poliambulatorio Mengoli, Lepore: "Giù le mani dai medici e dagli infermieri"

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vandali all'ospedale di Bentivoglio: allagati i reparti oncologici

BolognaToday è in caricamento