rotate-mobile
Cronaca

Mette in vendita la bici rubata, ma "l'affare" non va in porto

All'appuntamento tra "venditore" e cliente si sono fatti trovare anche i carabinieri

Era stata rubata, poi l'annuncio per la vendita a 700 euro, ma "l'affare" non è andato in porto. Dopo aver fatto denuncia ai carabinieri del furto della sua bici in un cortile di un condominio del quartiere Navile, la proprietaria, una donna di 48 anni, aveva segnalato l'accaduto anche su "Bologna bike watch", pagina facebook e sito che pubblicano foto e caratteristiche delle bici rubate in città.

Ed è proprio grazie a questo servizio che una potenziale acquirente ha avvertito la vittima. Dopo aver visto un annuncio su un portale di annunci e aver preso i contatti per l'acquisto a 700 euro, ha confrontato le foto, e ha capito che la due ruote era stata rubata. 

Su indicazione dei carabinieri, cliente e "venditore", un italiano di 18 anni con qualche precedente, si sono dati appuntamento domenica 2 ottobre in via Irnerio, dove però si è fatta trovare anche una pattuglia. Vistosi scoperto, il ragazzo ha lanciato la bici e si è dato alla fuga, ma è stato inseguito e bloccato.  

E' stato denunciato per ricettazione e resistenza a pubblico ufficiale. 

Furti nei garage: "Non solo mi hanno rubato una bici da 8mila euro, fatto danni per 6mila"

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mette in vendita la bici rubata, ma "l'affare" non va in porto

BolognaToday è in caricamento