Cronaca

Blitz in azienda specializzata in cannabis light, scovata piantagione illegale di marijuana

1kg di droga sotto sequestro. Agricoltore in arresto

Arrestato un agricoltore italiano di 54 anni per coltivazione, produzione e detenzione di sostanze stupefacenti. E’ successo durante un blitz condotto dai carabinieri del Radiomobile di Bologna con il supporto dei Forestali di Vergato, oltre a un tecnico del CREA – Consiglio per la ricerca in agricoltura e l’analisi dell’economia agraria (Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali)- in un’azienda agricola specializzata in prodotti biologici e “Cannabis light”.

Al momento del controllo hanno trovato la “Cannabis light” e una piantagione illegale di marijuana, verosimilmente - riferiscono i militari - destinata ad alimentare il mercato bolognese della droga.

L’attività è terminata col sequestro di 18 piante di marijuana e quasi 1 chilo della medesima sostanza stupefacente, prodotta grazie all’utilizzo di strumenti idonei a riscaldare, illuminare e ventilare le piante che l’agricoltore curava scrupolosamente.

Su disposizione della Procura della Repubblica di Bologna, l’agricoltore è stato sottoposto agli arresti domiciliari, in attesa dell’udienza di convalida dell’arresto. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Blitz in azienda specializzata in cannabis light, scovata piantagione illegale di marijuana

BolognaToday è in caricamento