rotate-mobile
Giovedì, 2 Dicembre 2021
Cronaca

Vertenza Unipol su rientro in ufficio: due giorni di sciopero

In pieno svolgimento il braccio di ferro tra i sindacati e il colosso finanziario-assicurativo

E' in vigore oggi e domani, 4 e 5 novembre 2021, lo sciopero più volte annunciato dai sindacati per la vertenza sul caso Unipol. A comunicare in una nota l'inizio dell’astensione dal lavoro è una nota congiunta di Cgil, Cisl e Uil. Lo sciopero vede coinvolte le lavoratrici e i lavoratori Unisalute Servizi e Unipoltech, aziende del Gruppo Unipol, per l’intero turno di servizio.

"La decisione unilaterale di superare lo smart working ed imporre il rientro in sede di tutto il personale impiegato nelle aziende del Gruppo Unipol, assunta con atteggiamento autoritario e senza alcuna disponibilità al confronto con le organizzazioni Sindacali, è inaccettabile" si legge in calce. "Ignorando le richieste di prevedere un rientro graduale e concordato in equilibrio con le esigenze dei lavoratori e di valutare l’adeguatezza delle misure di sicurezza per la prevenzione del contagio, l’azienda non ha mostrato alcun segno di comprensione e collaborazione limitandosi a mere informative".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vertenza Unipol su rientro in ufficio: due giorni di sciopero

BolognaToday è in caricamento