Sabato, 16 Ottobre 2021
Cronaca

E' Morto il vescovo Cocchi, Bonaccini: "Per anni punto di riferimento per la città"

Deceduto oggi a Bologna, aveva rinunciato alla sede episcopale di Modena nel 2009 compiuti i 75 anni

Chiesa in lutto. E' morto il vescovo Benito Cocchi: si è spento oggi a Bologna, aveva 82 anni. Vescovo di Parma e Modena-Nonantola, aveva rinunciato alla sede episcopale di Modena nel novembre 2009, compiuti i 75 anni.

Parole di cordoglio per la scomparsa da parte del presidente della Regione Emilia Romagna, Stefano Bonaccini, che ha fatto sapere: “E’ una notizia che mi addolora personalmente. La scomparsa del vescovo Cocchi rappresenta una perdita per l’intera comunità regionale”.  

“Per anni - ha aggiunto Bonaccini - è stato punto di riferimento della città una guida per i fedeli ma anche colui che riusciva a spingere i non credenti alla riflessione, chiedendo alle istituzioni e a chi aveva responsabilità di avere sempre a cuore il bene comune e l’equità. Esprimo il mio cordoglio all’Arcidiocesi di Modena e alla comunità cattolica dell’Emilia-Romagna”.

BIOGRAFIA. Cocchi nacque nel 1934 a San Giovanni in Triario, nel comune di Minerbio; compì gli studi prima al Seminario Arcivescovile poi al Seminario regionale di Bologna. Conseguita la Licenza in Teologia e la laurea in Diritto Canonico presso la Pontificia Università Lateranense, fu ordinato sacerdote a Bologna nel 1959. La sua attività di ministero nella Curia Arcivescovile ebbe inizio nel 1963, insieme all’impegno pastorale in alcune parrocchie della città: Ss. Francesco Saverio e Mamolo in Bologna, S. Severino e S. Savino di Corticella, dove ha svolto il suo ministero anche presso la Casa della Carità.
Per alcuni anni ha vissuto con alcuni sacerdoti in una modesta casa alla periferia di Bologna.
Fu poi preconizzato Vescovo e nel 1975  a Bologna divenne Vescovo ausiliare. Successivamente fu nominato vescovo di Parma e amministratore apostolico di Piacenza-Bobbio.
Nel 1995 entrò nella presidenza di Caritas Italiana, di cui divenne anche presidente. Fu nominato arcivescovo di Modena-Nonantola nel 1996.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

E' Morto il vescovo Cocchi, Bonaccini: "Per anni punto di riferimento per la città"

BolognaToday è in caricamento