Villanova, spaccano i vetri di una Smart e rubano una borsa: refurtiva trovata e restituita

I responsabili del furto con scasso hanno abbandonato parte del bottino lungo la strada

La borsa rubata e poi recuperata

Un intervento tempestivo ha permesso il recupero e la consegna della refurtiva al legittimo proprietario. E' successo nel tardo pomeriggio di ieri a Villanova di Castenaso, dove un medico in servizio al Sant'Orsola aveva parcheggiato la propria vettura per fare la spesa in un negozio di detersivi.

Al ritorno dagli acquisti però, ha trovato due vetri della sua Smart spaccati, e sul sedile posteriore non c'era più nè la giacca nè la borsa da lavoro, contenente documenti importanti oltre ad alcuni oggetti personali. I responsabili del furto con scasso però, probabilmente erano alla ricerca di ben altro visto che la refurtiva è stata recuperata poco dopo nei pressi di un'azienda, sempre a Villanova.

Una residente infatti, passeggiando ha notato una borsa da medico e una giacca a terra, e senza pensarci ha comunicato tutto nella chat Visione Castenaso - Controllo di vicinato: in pochi minuti una pattuglia dell'Anc era sul posto, riuscendo così a recuperare la refurtiva e a consegnarla alla Polizia Locale che, dopo la stesura dei dovuti atti, ha restituito tutto al legittimo al proprietario. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo Dpcm, le misure in arrivo e le regioni a rischio maggiore (Emilia Romagna tra queste)

  • Nuovo Dpcm: colori regioni e nuovi criteri, Emilia Romagna a rischio zona rossa?

  • Red Ronnie contro la serie su San Patrignano: "Solo aspetti negativi, ma molti sono ancora vivi grazie a Muccioli"

  • Schivata la zona rossa, l'Emilia Romagna resta arancione

  • Dpcm e zona arancione, fioccano multe per violazione del coprifuoco e uscita dai comuni di residenza

  • Bocciata alla maturità in Dad: Tar le dà ragione, esame da rifare

Torna su
BolognaToday è in caricamento