Cronaca Via Viadagola

Riunione di condominio finisce nel sangue: pensionato preso a manganellate

Disputa accesa tra due condomini di via Viadagola per il posizionamento delle cassette per la derattizzazione: nella lite un pensionato è finito con il cranio rotto. Aggressore denunciato per porto abusivo di armi e lesioni

Una riunione di condominio, tenutasi in via Viadagola nella serata di lunedì scorso, stava per degenerare in tragedia se non si fosse intervenuto prontamente. Un esagitato inquilino ha pensato di porre fine a banali disaccordi con il vicino armandosi di manganello: l'ha colpito alal testa provocandogli una profonda ferita. Intervenuti i soccorsi, l'aggressore è stato denunciato con l’accusa di porto abusivo di armi  o oggetti atti offendere e lesioni personali aggravate.

FUTULI MOTIVI. Dai primi accertamenti, sembra che l’oggetto del contendere sia stato il posizionamento di alcune cassette per la derattizzazione. La discussione sull'argomento è stata infatti il motivo scatenante di un acceso dibattito fra un 37enne operaio con precedenti di polizia e un pensionato, fra i quali evidentemente non intercorrevano “buoni rapporti di vicinato”.

L'AGGRESSIONE. Nel giro di poco, la discussione si è infatti spostata dall’argomento iniziale a reciproche accuse su incomprensioni mal digerite da entrambi, sino a trascendere in una vera e propria lite. Così il 37enne, che evidentemente aveva già premeditato il fatto, ha tirato fuori un manganello estensibile in metallo (della lunghezza di ben 43 cm, che aveva nascosto addosso), colpendo in piena fronte il 65enne e mettendo così fine alla discussione.

Immediatamente gli altri condomini sono intervenuti per dividerli e soccorrere il malcapitato, allertando la Centrale Operativa 112 che, nel giro di pochi minuti, ha fatto intervenire sul posto una pattuglia. Quando sono arrivati, i Carabinieri hanno infatti trovato il 65enne grondante sangue e l’aggressore con ancora in pugno l’arma.

Dopo aver disarmato e placato l'aggressore  e richiesto l’intervento medico nei riguardi del ferito, che presentava una profonda ferito lacero contusa alla testa, i militari hanno quindi denunciato in stato di libertà l’operaio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Riunione di condominio finisce nel sangue: pensionato preso a manganellate
BolognaToday è in caricamento