menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Fa pipì per strada, residente lo sgrida: preso a botte e ferito

Arrestato un 20enne, che si era rifugiato in una pizzeria della zona universitaria

Lo aveva ripreso perché urinava in strada, ma il destinatario della sgridata lo ha seguito e poi lo ha preso a pugni, rompendogli il naso. E' successo ieri sera in via Acri, dove un residente della zona 64enne di origini aretine è stato soccorso dal 118, in seguito a una aggressione. Intanto la polizia si era messa a cercare l'aggressore, trovandolo poco distante mentre cercava di nascondersi in una pizzeria di via Petroni.

Il 64enne aveva notato l'uomo urinare in via Vinazzetti e lo aveva ripreso a voce alta. Il destinatario degli improperi però lo ha poi seguito, e dopo pochi metri gli si è avventato addosso, buttandolo per terra e colpendolo al volto. Identificato dopo essere stato bloccato dalla polizia, si tratta di un 20enne cittadino marocchino con diversi precedenti e condanne a suo carico. Alla fine degli accertamenti, il giovane è stato ammanettato e portato in questura. Dovrà rispondere di lesioni personali gravi, lesioni personali e lesioni finalizzate alla resistenza. Quanto alla vittima, il 64enne ha ricevuto una prognosi provvisoria di 20 giorni.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Lo sapevi che .... anche Bologna aveva un porto?

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento