Cronaca Navile / Via Francesco Albani

Arrestato con due etti di droga e liberato, spaccia ancora in Bolognina

Alla vista della volante si è agitato e quando sono scattate le manette ha aggredito e sputato agli agenti

Era stato denunciato il 21 giugno in Montagnola e ammanettato appena due giorni fa, il 16 luglio, in via Boldrini perché trovato in possesso di oltre due etti di marijuana; al processo per direttissima, il giudice gli aveva prescritto il divieto di dimora a Bologna, ma ieri pomeriggio, L.H., cittadino nigeriano 19enne, era seduto su una panchina in via Albani, nel quartiere Navile, insieme ad altri due connazionali di 18 e 31 anni. 

Alla vista della volante si è subito agitato, così è stato sottoposto a controllo: nel portafoglio sono stati rinvenuti oltre 9 grammi di marijuana e quando sono scattate le manette ha minacciato gli agenti, sgomitando per cercare di fuggire e infine sputando. Oltre all'arresto per detenzione ai fini di spaccio, dovrà rispondere anche di resistenza a pubblico ufficiale. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Arrestato con due etti di droga e liberato, spaccia ancora in Bolognina

BolognaToday è in caricamento