rotate-mobile
Sabato, 18 Maggio 2024
Cronaca Savena / Via Adolfo Albertazzi

Sembrano patatine, ma dentro c'è la 'Shaboo': due in manette

Fermati durante un controllo del territorio in zona Mazzini. Sostanza trovata anche in casa di lei

Un uomo e una donna sono stati arrestati dalla Polizia accusati di essere spacciatori di 'Shaboo', una droga eccitante, tipo amfetamina, dagli effetti prolungati. Entrambi cittadini Filippini, i due sono stati tratti in arresto il 5 aprile scorso dal commissariato Bolognina, durante un pattugliamento anti-spaccio in zona Mazzini.

Il controllo è scattato in via Albertazzi, dove i due sono stati visti trafficare su un motorino e un automobile, di loro proprietà. Gli agenti si sono insospettiti vedendo i soggetti armeggiare nel sotto-sella del motorino e all'interno dell'auto.

Identificati e perquisiti i due, 45 anni lui e 36 anni lei, stati trovati in possesso di alcuni involucri contenenti la sostanza. Altra droga è stata trovata in un sacchetto di patatine, che la donna teneva in mano. Dopo una perquisizione domiciliare a casa della 36enne i poliziotti hanno sequestrato un totale 11,18 grammi di Shaboo in parte occultati anche nei due mezzi. Entrambi sono stati ammanettati e portati in Questura: per il 45enne non ci sono precedenti registrati, mentre lei ha precedenti specifici in merito.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sembrano patatine, ma dentro c'è la 'Shaboo': due in manette

BolognaToday è in caricamento