menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Piazza Martiri: rapinano un 34enne, ma alla fermata del bus trovano la volante

La vittima li ha inseguiti sul 21 e ha chiamato il 113

Doppio arresto della Polizia ieri sera alle 20.30 per rapina aggravata in concorso: a finire in manette due cittadini marocchini di 31 e 34 anni. 

Vittima un giovane ternano 34enne che in via Amendola è stato avvicinato con la scusa di una sigaretta, così è stato derubato del portafoglio. Il ternano ha reagito, li ha inseguiti e ha chiamato il 113. Ma non era finita perchè i due hanno fatto marcia indietro e hanno cercato di strappargli il telefono dalle mani per poi riprendere la fuga e salire sull'autobus numero 21, con la vittima ancora alle costole.

Quando sono scesi in Piazza dei Martiri alla fermata hanno trovato una volante ad attenderli. Non hanno gradito l'intervento degli agenti, così li hanno spintonati più volte, ma infine sono stati bloccati. Nella fuga avevano gettato 20 euro in un cestino, mentre altri 50 sono stati rinvenuti addosso a uno di loro, lo stesso che durante la rapina, brandiva una bottiglia, e che era stato scarcerato il 21 aprile scorso per reati di droga. L'altro ladro invece aveva un lettore di libri elettronici negli slip. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento