A spasso in zona stazione: dentro il borsone 6mila euro, orologi e gioielli

Fermati in via Amendola da una volante. Ora si sta cercando la provenienza del materiale rubato

Ingente sequestro quello condotto ieri pomeriggio dal reparto prevenzione crimine della polizia. Diversi beni di valore (orologi, bracciali, anelli, collane, oltre a diverso materiale di bigiotteria) e 6mila euro in contanti sono stati trovati all'interno di un borsone in via Amendola. A portare la borsa, due persone, un uomo e una donna, fermati da una volante intorno alle 14:40.

I due si sono subito mostrati nervosi e inquieti, particolare che ha fatto insospettire gli agenti. Identificati e perquisiti -lei 28 anni, lui 30, tutti e due cittadini romeni e autodichiaratisi residenti in un campo nomadi della città- i due non hanno saputo spiegare la provenienza della merca trovata all'interno del borsone, e per questo sono stati denunciati per ricettazione

La merce è stata sequestrata e ora la polizia sta cercando di risalire alla provenienza del materiale, con tutta probabilità, rubato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, bollettino 24 novembre: +2.501, per la prima volta flessione sui contagi settimanali

  • Il Covid fa la sua prima vittima fra i sanitari del S.Orsola: morto a 59 anni l'infermiere Sergio Bonazzi

  • Coronavirus Emilia-Romagna: il virus picchia duro, nell'imolese morto un 45enne

  • Siglata nuova ordinanza. Riaperture negozi, corsi e lezioni di ginnastica a scuola: ecco cosa cambia

  • Dati Covid confortanti: l'Emilia-Romagna verso la zona gialla (ma non subito)

  • Mangia la pizza e finisce in ospedale con un filo metallico nell'esofago: due denunce

Torna su
BolognaToday è in caricamento