menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Via Andreini, litiga con autista Tper: sequestrata 'ciocca di capelli'

Una lite tra una passeggera e un'autista Tper sul bus degenera e, in Procura, anche i capelli strappati nella colluttazione finiscono nel materiale probatorio del fascicolo

Una furiosa lite su un autobus urbano, e una ciocca di capelli finita strappata dal cuoio capelluto di uno dei contendenti. E' successo giovedì mattina, su un autobus urbano mentre transitava in via Andreini.

Le protagoniste della colluttazione sono entrambe donne, l'una autista Tper, l'altra passeggera cittadina straniera. Non sono chiari i motivi che hanno generato il feroce litigio, ma la ciocca strappata è finita sotto sequestro da parte della Polizia Municipale, intervenuta dopo l'aggressione. La Procura della Repubblica, in un fascicolo aperto per lesioni dal Pm Giovannini, sta indagando per lesioni.

Su cosa abbia scatenato l'aggressione le spiegazioni non coincidono. La autista, 37 anni, ha riferito di essere stata aggredita dalla passeggera, che le avrebbe strappato i capelli. Quest'ultima, una cittadina straniera di circa 27 anni ha invece raccontato di aver risposto a un insulto razzista della conducente Tper. Ad confermare la versione dell'autista ci sarebbero anche alcuni testimoni. Chiamato a decidere sulla questione, il giudice di Pace.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento