menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Odore sospetto nel condominio di via dell'Arcoveggio: scoperta serra di marijuana in casa, due nei guai

Movimenti sospetti e una forte luce che filtrava dalla finestra, poi il blitz della Polizia

I vicini sentivano un forte odore di "erba", così si sono rivolti ai poliziotti del Commissariato Bolognina Pontevecchio
che hanno organizzato diversi appostamenti, notando movimenti sospetti in un condominio di via dell'Arcoveggio e una forte luce filtrare da una finestra.

A quel punto gli agenti sono intervenuti in un appartamento e hanno scoperto una vera e propria serra dedicata alla coltivazione di marijuana: 29 piante, pari a circa 7 kg, in una stanza “attrezzata” con impianto di ventilazione ed un sistema artigianale di aspirazione.
Le piante, alte circa 1.70 m, venivano illuminate con luce artificiale mediante alcune lampade sempre accese. Una finestra oscurata da un velo nero evitava che la luce si notasse all'esterno. 

Sono stati denunciati in stato libertà per l’art. 73 D.P.R. 309/1990 due italiani, una 43enne che aveva in uso l'appartamento e un 40enne, pregiudicato, che curvava le coltivazioni all'interno della stanza. 

Sempre in tema di spaccio, nella giornata di ieri, i Carabinieri hanno arrestato una 25enne: nel suo appartamento, hashish, marijuana e allucinogeni.

Un deposito con 80 Kg di droga in casa: in manette un 30enne | VIDEO

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Casalecchio: aperto il nuovo ristorante McDonald’s 

Salute

Più sedentari causa smartworking e Dad. La personal trainer "L'esercizio fisico è un 'farmaco', può previene malattie croniche"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento