Via Audinot, finti finanzieri la legano e la rapinano in casa

Bottino esiguo. I due si sarebbero presentati a casa della signora di buon mattino, simulando una perquisizione

Le hanno fatto vedere un decreto di perquisizione -almeno così spacciato- e poi sono entrati in casa di lei. Sono gli attimi prima di una rapina in abitazione, perpetrata da ignoti questa mattina in via Audinot, zona Saragozza. A riportare il fatto la tv locale Etv.

Ad allertare la Polizia la stessa donna di mezza età: in base alla testimonianza i due si sarebbero presentati con un foglio in mano sostenendo di essere finanzieri e di dover effettuare una perquisizione domiciliare. Subito i due hanno chiesto dei valori custoditi nell'abitazione, ma non appena hanno compreso che la cassaforte presente era vuota sono diventati aggressivi, palesandosi come quelli che erano, cioè rapinatori.

I due hanno legato la donna con delle fascette da elettricista, per poi mettere a soqquadro la casa, andandosene senza aver sottratto cifre particolari. Riuscita a liberarsi, la donna -non ferita- ha chiamato la Polizia. LE indagini sono in corso, e affidate alla Squadra Mobile.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, bollettino 24 novembre: +2.501, per la prima volta flessione sui contagi settimanali

  • Il Covid fa la sua prima vittima fra i sanitari del S.Orsola: morto a 59 anni l'infermiere Sergio Bonazzi

  • Coronavirus Emilia-Romagna: il virus picchia duro, nell'imolese morto un 45enne

  • Siglata nuova ordinanza. Riaperture negozi, corsi e lezioni di ginnastica a scuola: ecco cosa cambia

  • Dati Covid confortanti: l'Emilia-Romagna verso la zona gialla (ma non subito)

  • Mangia la pizza e finisce in ospedale con un filo metallico nell'esofago: due denunce

Torna su
BolognaToday è in caricamento