rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Cronaca Centro Storico / Via D'Azeglio

FOTONOTIZIA| Sputi e spazzatura, forzata la sede di Fratelli d'Italia

Il coordinatore: "Qualche manina ha forzato la serranda della nostra sede e, dopo aver sputato sui vetri, ha introdotto un sacco di immondizia"

"La cultura democratica ed il rispetto di tutte le opinioni politiche (come Costituzione vorrebbe) non appartengono ai nostri avversari politici". E' l'incipit del post del coordinatore bolognese di Fratelli d'Italia Lorenzo Tomassini. La sede del partito di Giorgia Meloni, in via D'Azeglio, inaugurata a luglio del 2019, è stata presa di mira da ignoti che, dopo aver forzato la serranda, ha lasciato una busta di pattume e sputato sul vetro. 

Vandali nella sede di Fratelli d'Italia

"Una volta in più, qualche manina ha forzato la serranda della nostra sede e, dopo aver sputato sui vetri, ha introdotto un sacco di immondizia, con tanto di etichetta 'rifiuti indifferenziati. Come in altre occasioni, abbiamo pulito, rimuovendo ogni traccia del passaggio di chi non tollera la libertà di espressione e vorrebbe che 'indifferenziato' fosse il pensiero". 


 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

FOTONOTIZIA| Sputi e spazzatura, forzata la sede di Fratelli d'Italia

BolognaToday è in caricamento