Cronaca Centro Storico / Via D'Azeglio

Prima la droga insieme, poi le mani addosso: denunciato per violenza sessuale

L'episodio in un appartamento in pieno centro. I due avevano appena stretto un accordo

Avrebbe tardato di proposito l'allerta ai soccorsi per approfittarsi del suo stato di semi-incoscienza. Per questo un 26enne, cittadino peruviano è stato denunciato dalla polizia per violenza sessuale. I fatti si sono verificati ieri sera intorno alle 19:30. Gli agenti sono stati chiamati dal 118, poi intervenuto sul posto, mentre prestava soccorso alla donna, una 39enne, connazionale dell'uomo.

Ai poliziotti lei ha spiegato che i due si erano incontrati e avevano iniziato a fumare una modica quantità di marijuana. Poi il malore, ma lui invece di chiamare i soccorsi ha tergiversato, per poi iniziare a palpeggiarla e baciarla.

Durante la testimonianza è anche emerso che la 39enne avrebbe stretto un accordo con il ragazzo per l'affitto dell'appartamento di sua proprietà, con lo scopo di esercitare prostituzione. Dopo gli accertamenti, il 26enne è stato denunciato anche per favoreggiamento della prostituzione e detenzione di stupefacente.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Prima la droga insieme, poi le mani addosso: denunciato per violenza sessuale

BolognaToday è in caricamento