rotate-mobile
Martedì, 18 Giugno 2024
Cronaca Centro Storico / Via Azzo Gardino

Via Azzo Gardino diventa pedonale: sabato il taglio del nastro

Un nuovo tratto di via Azzo Gardino sarà aperto solo ai pedoni. L'area pedonale si estende nel tratto compreso tra le vie Menarini e del Rondone

Anche un tratto di via Azzogardino sarà aperto solo ai pedoni. Domani, sabato 9 maggio,  a  partire  dalle  11,30,  l'inaugurazione e l'intitolazione all'attrice Anna Magnani della nuova piazzetta. Saranno presenti il sindaco Virginio Merola, l'assessore  alla  mobilità  Andrea  Colombo  e la presidente del quartiere.

La nuova area pedonale si estende nel tratto compreso tra le vie Menarini e del Rondone: oltre alla chiusura alle auto, l'area è stata riqualificata con alberi, sedute e fioriere "dove pedoni e ciclisti  possono  circolare  in  sicurezza,  godere di uno spazio pubblico riqualificato e riscoprire una parte di città restituita alle persone", si legge in una nota di Palazzo D'Accursio. Dopo il completamento del  tratto  di  pista  ciclabile  sui viali, parte della Tangenziale delle biciclette, da Porta San Felice a Porta Lame, non vi è dunque soluzione di continuità per gli amanti delle due ruote.

Il programma della giornata:

ore 11.30: Proiezione  al Cinema Lumière di un breve montaggio in ricordo dell’attrice Anna Magnani cui viene intitolata la nuova piazzetta di via Azzo Gardino.

ore 12: Inaugurazione della  nuova  isola  pedonale  con  taglio  del  nastro  in prossimità  dell'ingresso  della  Cineteca, a seguire intitolazione ad Anna Magnani  della nuova piazzetta antistante, dove verrà allestita una piccola esposizione  fotografica.  A conclusione, buffet-aperitivo al Mercato della Terra di Slow Food.

ore 12.45: "Balanzone, Ballo, Crescentine", in collaborazione con centro sociale G. Costa, Tenteatro e Bologna Danza by Gymmoving (al centro G. Costa).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Via Azzo Gardino diventa pedonale: sabato il taglio del nastro

BolognaToday è in caricamento