rotate-mobile
Lunedì, 24 Giugno 2024
Cronaca Navile / Via Barbieri Giovanni Francesco

Via Barbieri: 50enne denuncia una rapina, ma è solo una zuffa per denaro

Lite per soldi, ma un 50enne inventa una rapina sotto la minaccia di un coltello. Denunce per entrambi i rissosi

Dopo una lite per un debito non saldato, ha chiamato la polizia per denunciare un tentativo di rapina, ma per un 50enne tunisino è scattata una denuncia, per simulazione di reato e lesioni personali.

Agli agenti, che lui stesso ha chiamato, ieri pomeriggio in via Barbieri, l'uomo ha raccontato di essere stato aggredito da un connazionale, che lo aveva avvicinato con la scusa di chiedere una sigaretta, poi lo aveva strattonato e minacciato con un coltello per farsi dare i soldi. Il presunto aggressore è stato rintracciato nei paraggi dai poliziotti, ai quali ha dato una versione diversa dell'accaduto. Il giovane, un 37enne tunisino, aveva diversi lividi in faccia e ha detto di essersi appena azzuffato con il connazionale, al quale aveva chiesto la restituzione di oltre mille euro che gli deve. Oltre al 50enne, anche il creditore è stato denunciato, per esercizio arbitrario delle proprie ragioni e lesioni personali.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Via Barbieri: 50enne denuncia una rapina, ma è solo una zuffa per denaro

BolognaToday è in caricamento