Cronaca

Chiede aiuto per telefono a una sconosciuta: salvata 92enne sola

Forse ha sbagliato numero, forse ne ha digitato uno a caso: dall'altra parte uno scrupolo e l'allarme alla Polizia che ha sfondato la porta e l'ha salvata. Ora al Maggiore l'anziana

E' stato lo scrupolo di una cittadina bolognese a salvare la vita di una donna di 92 anni ieri a Bologna. La donna verso le 18.15 ha ricevuto una telefonata sul proprio telefono fisso da una voce sconosciuta che si lamentava di non riuscire a respirare. Preoccupata, invece di ignorarla, ha immediatamente avvertito la polizia, che è risalita all'utenza di partenza.

Gli agenti hanno quindi raggiunto un appartamento di via della Barca, alla periferia della città, e dopo aver suonato invano il campanello hanno sentito una persona che con un filo di voce chiedeva aiuto. Quindi hanno sfondato la porta e nel buio più totale hanno trovato l'anziana distesa a letto, in evidente difficoltà a respirare. Avvertito il 118, è stata ricoverata all'ospedale Maggiore per un edema polmonare. Non è ancora chiaro perché l'anziana abbia contattato la donna, ma probabilmente per errore dato che le due sembrerebbero non conoscersi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Chiede aiuto per telefono a una sconosciuta: salvata 92enne sola

BolognaToday è in caricamento