Venerdì, 22 Ottobre 2021
Cronaca Via Jacopo Barozzi

Minacce con la pistola (giocattolo) per rubare in auto: 48enne in manette

Ha rotto i finestrini, ma il padrone del veicolo era affacciato alla finestra

La Polizia ha arrestato un cittadino tunisino di 48 anni per rapina aggravata. Con l'intento di rubare all'interno di un'auto parcheggiata in via Jacopo Barozzi, zona stazione centrale, ha rotto i finestrini, ma il padrone del veicolo era affacciato alla finestra, così è sceso in strada.

Ha dapprima cercato di mandare via l'uomo, poi la lite e la colluttazione, fino a quando non si è visto puntare contro una pistola, anche se ,nel frattempo, aveva chiamato il 113.

Sul posto sono arrivate le volanti della Questura e del Commissariato Due Torri San Francesco che hanno immediatamente bloccato il 48enne. L'arma si è rivelata una pistola giocattolo e in tasca è stato trovato anche un coltellino provvisto di magnete, attrezzo utilizzato per rompere i finestrini. 

L'uomo è stato arrestato con l'accusa di rapina aggravata e denunciato per porto abusivo di armi. 

Colpi in aria, ma è una scacciacani: scatta denuncia per un 25enne

Via Zanardi: "sfoggia" la pistola (giocattolo) al bar e finisce nei guai

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Minacce con la pistola (giocattolo) per rubare in auto: 48enne in manette

BolognaToday è in caricamento