Martedì, 22 Giugno 2021
Cronaca Reno / Via Battindarno

Ospiti ingrati: nascondono eroina all'insaputa del pardrone di casa, tre arresti

Utilizzavano l'abitazione di un amico in via Battindarno per nascondere eroina: tre "ospiti" con precedenti arrestati, il padrone di casa estraneo alla vicenda

Una piccola centrale di spaccio, nell'appartamento di un amico che li ospitava, in via Battindarno. La polizia, che ha arrestato tre persone: due tunisini di 23 e 26 anni e un 43enne palestinese, tutti già con precedenti.

In base ad alcune indagini, l'altro pomeriggio gli agenti hanno perquisito l'abitazione, di proprietà di un foggiano di 43 anni. Nella stanza dove l'uomo ospitava da qualche tempo i tre stranieri è stata trovata la droga: 18 grammi di eroina, suddivisi in 21 dosi. Il padrone di casa è risultato estraneo alla vicenda. Dopo la convalida dell'arresto per detenzione a fini di spaccio di stupefacenti, i tre sono stati rimessi in libertà.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ospiti ingrati: nascondono eroina all'insaputa del pardrone di casa, tre arresti

BolognaToday è in caricamento