Via Bellaria, rapina in banca in pieno giorno: tira fuori il coltello e rinchiude i dipendenti

Volto travisato e coltello alla mano ha minacciato i dipendenti e li ha rinchiusi. Bottino a quattro zeri

Sarebbe italiano, con accento meridionale, almeno secondo le descrizioni, l'uomo che oggi alle 15.30 ha fatto irruzione all'interno della filiale "Mazzini" della Banca di Bologna, al civico 32 di via Bellaria. 

Volto travisato e coltello alla mano ha minacciato tre dipendenti e li ha rinchiusi all'interno di uno sgabuzzino, poi si è diretto verso le casse ha arraffato il denaro.

Un blitz in pieno giorno durato pochi minuti. I dipendenti sono riusciti a chiamare i Vigili del Fuoco e la Polizia, che indaga e sta esaminando i filmati delle telecamere di sorveglianza. Sul posto anche la Scientifica. Il denaro asportato non è stato poi quantificato in circa 40mila euro. 

Tentano rapina in banca, sorpresi dai dipendenti 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Grave lutto per Cesare Cremonini: morto il papà Giovanni

  • Lutto all'Alma Mater: morto a 94 anni Alfonso Traina, professore emerito, filologo e latinista

  • Funerale Giovanni Cremonini, in centinaia per l'ultimo saluto al babbo di Cesare

  • Piazzola sospesa per due giorni, gli ambulanti protestano

  • Esce di casa e non torna, trovato di notte nel fiume

  • Medicina: si ubriaca, picchia tutti e danneggia il bar

Torna su
BolognaToday è in caricamento