Inseguimento in via Belle Arti: in manette borseggiatore seriale

In poche ore diversi i colpi a segno. Le segnalazioni a ripetizione

Un cittadino algerino di 45 anni è stato arrestato ieri sera in via Belle Arti, con l'accusa di furto aggravato e ricettazione. Nei confronti dell'uomo sono piovute in pochi minuti diverse segnalazioni di ragazze che hanno raccontato di essere state vittime di furti e borseggi all'interno di alcuni locali della zona universitaria.

Tutto è iniziato intorno alle 19 quando una delle ragazze vittime ha fermato una volante in strada Maggiore: poco prima in via Petroni due uomini la avrebbero borseggiata, asportando la borsa da terra con un espediente.

Proprio mentre gli agenti stavano ispezionando le vie della zona hanno visto altre tre ragazze inseguire un soggetto, lungo via Belle Arti. Poco prima secondo le testimoni proprio quell'uomo sarebbe riuscito a rubare lo zaino di un loro amico. Identificato e perquisito, al 45enne sono stati trovati nel borsello diversi portafogli, auricolari e cosmetici. Con precedenti per droga e anche un decreto di espulsione non ottemperato, il soggetto è stato portato in manette in questura, dove poco dopo si sono presentate altre due ragazze, a loro volta vittime di un furto in via Pescherie Vecchie, che hanno riconosciuto uno dei portafogli trovati addosso al 45enne.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ultraleggero precipitato ad Argelato: morto in ospedale il giovane pilota

  • Precipita con l'aereo, morto a 23 anni: chi era la vittima

  • Lizzano, trovato in un bosco lungo fiume: morto snowboardista 59enne

  • Perdita d'acqua in via Indipendenza, negozi allagati e disagi al traffico | VIDEO - FOTO

  • Musica a tutto volume nel condominio, i carabinieri gli staccano la luce

  • Al Maggiore primo intervento al mondo di asportazione di colon e fegato eseguito con robot

Torna su
BolognaToday è in caricamento